Oculus Avatars è la nuova applicazione social per il visore Rift

di

Delle esperienze multiplayer in realtà virtuale, in cui ognuno di noi può creare un avatar e interagire con le persone in un mondo fittizio, ce ne sono già, ma adesso Oculus VR ha la sua alternativa. Essa si chiama Oculus Avatar, e sarà un'applicazione social in cui si potrà parlare con gli altri utenti o giocare con oggetti virtuali.

Nell'app sarà anche possibile, ad esempio, riunirsi tutti insieme e guardare un video che origina da uno schermo piazzato nel mondo di gioco. L'annuncio è stato fatto alla conferenza Oculus Connect, andata in scena ieri, dove Mark Zuckerberg ha presenziato. Da sottolineare il fatto che l'intera esperienza sia basata sui controller Oculus Touch, coi quali si potrà interagire con lo scenario tramite gesture e controlli con le mani, che saranno tutti quanti tracciati virtualmente. Una delle feature più interessanti è sicuramente quella relativa alle espressioni facciali: Oculus mappa anche le sopracciglia e le labbra, e questo vuol dire che potremmo vedere gli altri utenti ridere, alzare le sopracciglia stesse o semplicemente stabilire un contatto visivo con noi.

Quanto è interessante?
0
Oculus Avatars è la nuova applicazione social per il visore Rift