Oculus, è finita: il rebranding è ufficiale, ecco il Meta Quest 2

Oculus, è finita: il rebranding è ufficiale, ecco il Meta Quest 2
di

Benché il dominio sia ancora inalterato, se andiamo sul portale ufficiale di Oculus la transizione è partita ufficialmente, con un corposo rebranding che ha rimpiazzato logo e nome.

Naturalmente ci sono tantissimi fronzoli ancora da sistemare e alcuni riferimenti a Oculus permangono ma ciò che sicuramente incuriosisce di più è la presenza, in alto a sinistra sulla Home Page, di uno specifico logo. Dove prima troneggiava la scritta Oculus, ora troviamo invece Meta Quest, a indicare non solo l'avvio della nuova fase che condurrà Facebook nel Metaverso, ma anche la trasformazione di Quest in un vero e proprio brand.

Del resto c'era da aspettarselo da tempo. Con Quest prima e con la seconda iterazione poi, Facebook e Oculus hanno bruciato record su record, diffondendo a macchia d'olio quello che può essere definito, senza rischio di smentite, come il miglior visore VR Standalone in commercio.

La popolarità è arrivata in automatico e la domanda ha fatto il resto. Dal suo lancio, in breve tempo, Oculus Quest 2 è andato sold out negli Stati Uniti insieme a console e schede video, a dimostrazione di quanto quello che un tempo era un fenomeno di nicchia stia diventando qualcosa di estremamente rilevante nella vita di tutti i giorni.

Complice anche lo stato emergenziale dell'ultimo anno, infatti, moltissime persone hanno visto nella VR una possibilità di evasione oppure uno spiraglio per fare attività fisica e mantenersi in forma. Non ultimo, come spiegato da Zuckerberg nel corso del Facebook Connect, in cui ha illustrato i pilastri di Facebook per il Metaverso, le interessanti opzioni per il lavoro e la socialità, rese possibili dall'ecosistema Horizon.

Quanto è interessante?
4
Oculus, è finita: il rebranding è ufficiale, ecco il Meta Quest 2