Oculus lancia l’SDK 0.8 con il supporto a Windows 10 migliorato

di

Oculus ha da poco lanciato la versione 0.8 del suo software development kit, che porta soprattutto un migliore supporto per il nuovo sistema operativo targato Microsoft, dopo che alcuni utenti hanno riscontrato problemi. Fino alla 0.7 l’Oculus Rift SDK non era compatibile con Windows 10.

Oculus non ha ancora diramato un vero e proprio changelog, quindi non conosciamo gli specifici cambiamenti che l’azienda ha apportato con il rilascio della nuova 0.8.

La buona notizia è che gli sviluppatori non dovranno perder tempo a ricompilare le demo costruite per la l’SDK 0.7, perché questa è retro-compatibile con il nuovo update. Siamo contenti che sia così, perché con il passaggio fra le versioni precedenti non è stato così.
Oltre a ciò, sembra che sia stato inserito un nuovo set di funzioni chiamato ‘ovr_GetTrackingCaps’ che estende le capacità del Rift. Queste, con ogni probabilità, consistono nel primo step per permettere ai developers di sfruttare correttamente i Touch Controllers.

Raccomandiamo vivamente di utilizzare gli ultimi driver grafici messi a disposizione da NVIDIA/AMD per usufruire della migliore esperienza possibile con l’ultimo SDK.

Quanto è interessante?
0