Oculus Quest, sulla piattaforma VR arrivano gli abbonamenti: ecco i dettagli

Oculus Quest, sulla piattaforma VR arrivano gli abbonamenti: ecco i dettagli
di

Siamo di fronte a un periodo di grandi novità per la Virtual Reality, ma soprattutto per Oculus e il suo visore di punta Quest 2. Dopo l'annuncio di Resident Evil 4 e delle nuove funzionalità gratuite fra cui Air Link e il Refresh Rate a 120Hz infatti, a breve arriveranno anche i primi contenuti su abbonamento. Vediamo insieme di cosa si tratta.

Con una mossa a sorpresa, dopo averci stupito con le ultime novità dell'aggiornamento v28 totalmente gratuito, Oculus ha introdotto i primi piani su abbonamento, che arriveranno nelle prossime settimane, per alcuni dei titoli di maggior successo della piattaforma Quest.

Le sottoscrizioni a pagamento daranno accesso a funzionalità aggiuntive o a contenuti premium, ma per alcuni titoli l'abbonamento sarà imprescindibile per l'accesso all'applicazione stessa. I primi titoli per i quali sarà richiesto il pagamento periodico per godere dei contenuti aggiuntivi saranno FitXR, Rec Room, Tribe XR, TRIPP, vSpatial e VZfit.

Questo nuovo strumento consentirà dunque agli sviluppatori di migliorare l'esperienza per l'utente finale, aggiungendo valore al contenuto proposto e una maggiore ricchezza del parco applicazioni per i titoli presenti sullo store ufficiale.

Per questi nuovi piani è previsto anche un periodo di prova gratuito, dopo il quale l'utente potrà annullare la sottoscrizione oppure rinnovare l'abbonamento in cambio del pagamento della quota di partecipazione.

FONTE: OCULUS
Quanto è interessante?
3