Oculus Rift S, i militari inglesi potranno addestrarsi con la Realtà Virtuale

Oculus Rift S, i militari inglesi potranno addestrarsi con la Realtà Virtuale
di

Con l'arrivo dell'Oculus Quest 2, andato sold-out in pochissime ore dal suo lancio, questa tecnologia ha visto una rapida crescita nella sua diffusione, al punto che le sue innumerevoli applicazioni ormai esulano anche dal panorama videoludico.

Proprio in questo contesto si inserisce la storia di oggi, che vede come protagonista una giornalista della BBC alle prese con un sistema di addestramento messo a punto dall'esercito inglese.

All'interno della stazione di Honington della Royal Air Force infatti, è in fase di sviluppo un nuovo metodo di addestramento armati di Oculus Rift S e un software messo a punto per l'addestramento basato sull'Unreal Engine.

La stessa piattaforma sembra concettualmente molto interessante. Nonostante le piccole incertezze dovute alla non perfetta riproduzione del movimento delle mani in game, risultante in un tremolio non troppo esaltante, ciò che davvero colpisce di questo sistema è la possibilità di creare istantaneamente nuovi campi di battaglia a partire da elementi precostruiti e assemblabili fra loro, in modo da poter mettere a punto differenti scenari di simulazione a seconda delle necessità del team. Il video dell'esperimento è disponibile nel link alla fonte.

Anche Apple è al lavoro su una sua proposta nel campo dei visori VR, il cui prezzo però potrebbe superare i 500 dollari.

FONTE: BBC
Quanto è interessante?
1
Oculus Rift S, i militari inglesi potranno addestrarsi con la Realtà Virtuale