Che odore ha Titano? Di benzina e pesce in decomposizione!

Che odore ha Titano? Di benzina e pesce in decomposizione!
di

Titano, la luna di Saturno famosa per i suoi mari e laghi di idrocarburi, ha un'atmosfera quattro volte più densa di quella terrestre. Grazie agli strumenti a bordo della navicella spaziale Cassini della NASA e a quelli della sonda Huygens dell'ESA, abbiamo una discreta comprensione della composizione dell'atmosfera (e dell'odore) del mondo.

L'odore caratteristico che un astronauti potrebbe sentire su Titano è quello del metantiolo, che viene aggiunto al metano per questioni di sicurezza. Il metantiolo è spesso descritto come una puzza di uova marce o cavolo e il naso umano può rilevarlo fino ad alcune parti per miliardo. Aggiungendo questa sostanza chimica al metano e al gas naturale (inodori), noi esseri umani possiamo rilevare e affrontare rapidamente le fughe potenzialmente pericolose.

Fortunatamente, però, qualcosa su Titano potrebbe avere un buon profumo. Ad esempio l'etilene, è un comune ormone vegetale che influenza la maturazione dei frutti e la germinazione dei semi. Nella sua forma pura, si dice che abbia un profumo dolce e muschiato. Anche l'acetonitrile, che viene utilizzato in molte reazioni di sintesi chimica e organica, ha un odore dolce. Infine si può trovare l'acido cianidrico, descritto come avente un odore di mandorle amare (ma sfortunatamente è tossico).

Non fate ancora le valigie voi amanti dell'odore della benzina. Oltre a questi dolci odori, su Titano potrebbe anche esserci un forte olezzo di urina... a causa dell'ammoniaca. Inoltre, come se non bastasse, sul satellite possiamo trovare anche concentrazioni di metilammina (che tutti i fan di Breaking Bad conosceranno) famoso per il suo puzzo di pesce putrido.

Realisticamente però tutti questi composti odorosi elencati finora sono congelati sulla superficie di Titano e quindi non saranno molto volatili. Tutti tranne uno: l'etilene. Tuttavia, anche se una sostanza è congelata solida, alcune molecole sfuggiranno lo stesso e il nostro naso potrebbe essere abbastanza sensibile da rilevarli. Quindi, infine, che odore ha Titano? Dolce e muschiato, con sfumature di puzza di pesce marcio, un pizzico di mandorle amare e ovviamente di benzina.

FONTE: astronomy
Quanto è interessante?
3