Olivetti presenta 3D-S2, una stampante 3D tutta italiana

di

Lo sviluppo hardware non è certo una cosa semplice in Italia, visto che i costi di produzione non sono certo paragonabili a quelli delle tigri asiatiche. Olivetti però prova a entrare nel settore delle stampanti 3D con un modello interamente progettato e costruito nel nostro paese.

La sviluppo del prodotto è avvenuto in collaborazione con Gimax, mentre l'assemblaggio è realizzato nel Canavese. A fare da collante per la piattaforma hardware ci penserà un altro progetto tutto italiano, il famoso Arduino, anche questo nato in Piemonte, a Ivrea.
Gli oggetti realizzati potranno avere una grandezza massima di 40x40x40 centimetri, e saranno stampati con materiali termoplastici di vario tipo, dalla resina al nylon, ma anche il legno o il carbonio.
Una buona notizia per l'industria tecnologica italiana e per Olivetti, marchio storico nostrano che ha fatto la storia di questo settore.

Quanto è interessante?
0
Olivetti presenta 3D-S2, una stampante 3D tutta italiana