di

Come preannunciato qualche settimana fa, OnePlus ha annunciato la nuova McLaren Edition di OnePlus 6T, frutto della collaborazione con la casa automobilistica inglese. Le differenze rispetto all'edizione normale sono tante e non riguardano solo l'estetica.

La McLaren Edition si differenzia non solo per la scocca in fibra di carbonio posteriore Papapya Orange, ma con ben 10 gigabyte di RAM. Si tratta di due novità importanti rispetto alla configurazione Midnight Black. Confermato lo Snapdragon 845 di Qualcomm come processore e 256 gigabyte di memoria d'archiviazione, affiancato da un display Optic AMOLED da 6,41 pollici, doppia fotocamera posteriore da 16 + 20 megapixel ed una batteria da 3.700 mAh.

Proprio sul comparto batteria è doveroso spendere due parole, perchè OnePlus ha introdotto una nuova tecnologia di ricarica rapida che riprende proprio la "velocità" della McLaren. Si chiama Warp Charge 3.0 ed a giudicare dai dati ufficiali diffusi da OnePlus, consente di ricaricare completamente lo smartphone in soli venti minuti, garantendo un giorno di autonomia.

Ovviamente il sistema operativo è Android, con l'interfaccia grafica proprietaria.

Il dispositivo avrà un costo di 699 Dollari e sarà disponibile nel Nord America, in alcune regioni dell'Europa, in India ed in Cina.

Fateci sapere cosa ne pensate attraverso i commenti: 10 gigabyte di RAM sono davvero necessari?.

Quanto è interessante?
3