OnePlus 7T è ufficiale: schermo AMOLED da 90Hz ed Android 10 preinstallato

OnePlus 7T è ufficiale: schermo AMOLED da 90Hz ed Android 10 preinstallato
di

OnePlus ha annunciato oggi il nuovo OnePlus 7T, lo smartphone top di gamma di cui si è a lungo parlato negli ultimi mesi. Trovano conferma molte delle indiscrezioni emerse in passato. Il dispositivo sfoggia uno schermo da 6,55 pollici AMOLED con refresh rate a 90 Hz, supporto all’HDR10+ ed aspect ratio 20:9.

In particolare, questo aspetto lo rende ideale per la visione di film e fotografie ma anche per le sessioni di gioco.

Con il nuovo smartphone OnePlus ha aumentato ulteriormente il rapporto screen-to-body, grazie ad una riduzione del 31,46% del notch a goccia. Sempre dal fronte dello schermo, il produttore cinese ha precisato che nonostante l’aumento della luminosità del pannello, la lettura dei contenuti sarà più comoda ed affaticherà meno gli occhi. Il display infatti è in grado di raggiungere una luminosità di picco di 1.000 nts, ma blocca il 40% delle luci blu.

Sulla scocca posteriore troviamo un modulo fotografico rotondo con tre lenti e flash: la principale è basata sul chip Sony IMX586 da 48 megapixel con apertura f/1.6 e stabilizzazione ottica dell’immagine, accompagnata da un teleobiettivo da 12 megapixel con zoom ottico 2x ed apertura f/2.2, ed un sensore grandangolare con angolo di visione di 117° da 16 megapixel.

A livello software, OnePlus ha lavorato sulla nuova Macro Mode, che permetterà di scattare foto da soli 2,5 cm di distanza alla massima qualità. Sia sull’obiettivo principale che sull’ultra grandangolare è supportata la modalità Nightscape, che combinando informazioni provenienti da più fotogrammi ad esposizioni variabili genera foto luminose e chiare anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Come molti dei top di gamma arrivati sul mercato di recente, anche OnePlus 7T sfoggia il nuovo processore Snapdragon 855+, a cui si aggiunge il sistema di sblocco con l’impronta digitale integrato direttamente nello schermo, il quale grazie ad un nuovo algoritmo garantisce un livello elevato di sicurezza.

La batteria, da 3.800 mAh, supporta la tecnologia di ricarica rapida Warp Charge 30T, che carica il 70% del dispositivo in mezz’ora.

Fronte OS ed UI, troviamo l’interfaccia proprietaria OxygenOS 10.0 basata su Android 10: OnePlus 7T infatti sarà il primo smartphone con l’ultimo sistema operativo di Google preinstallato. Tra le novità software citiamo anche la nuova Zen Mode, che consente agli utenti di disabilitare temporaneamente alcune notifiche ed app, con la possibilità di regolare la pausa dai 20 ai 60 minuti.

OnePlus 7T sarà caratterizzato da una scocca in vetro satinato opaco ed arriverà nei colori Frosted Silver e Glacier Blue.

Quanto è interessante?
4
OnePlus 7TOnePlus 7TOnePlus 7TOnePlus 7TOnePlus 7TOnePlus 7TOnePlus 7TOnePlus 7T