di

Vi ricordate dello smartphone OnePlus Concept One con vetro elettrocromico annunciato a inizio 2020? Probabilmente sì, dato che la questione delle fotocamere "invisibili" aveva attirato molto l'attenzione al momento del reveal. Ebbene, adesso l'azienda cinese ha deciso di fare un ulteriore passo in avanti con OnePlus 8T Concept.

Certo, il nome ricalca quello dello smartphone che abbiamo recensito qualche mese fa, ma in realtà il progetto è un concept, ovvero un'idea pensata per mostrare le potenzialità di una tecnologia che potrebbe anche non arrivare sul mercato consumer. In ogni caso, il nuovo dispositivo della società cinese riprende quanto visto con OnePlus Concept, espandendo l'idea alla base.

In parole povere, la backcover dello smartphone è stata progettata con un design in grado di sfruttare la peculiarità del dispositivo. Questo significa che il retro può cambiare colore e "reagire" alle notifiche e alle gesture effettuate dall'utente. Ispirato alla natura, il retro di OnePlus 8T Concept è stato creato cercando di dare una sensazione di "flusso", basandosi sull'acqua che scorre nelle sorgenti di Pamukkale, in Turchia.

Se vi state chiedendo come funziona il tutto, dovete sapere che è presente una pellicola che può cambiare colore grazie all'ossido di metallo contenuto nel vetro, in quanto lo stato di valenza degli ioni metallici varia a seconda del voltaggio. In parole povere, quando l'ossido metallico si attiva, il colore del vetro cambia da un blu scuro a un argento chiaro.

Nel comunicato stampa che abbiamo ricevuto, OnePlus spiega che questo sistema "diventa veramente interattivo quando lavora in combinazione con mmWave, e cambia così il modo in cui interagiamo con la nostra tecnologia. Il principio di funzionamento di questa tecnologia, preso in prestito dal 5G, è che il modulo radar mmWave trasmette e riceve onde elettromagnetiche.

Quando riceve le onde elettromagnetiche, l'elaborazione digitale del segnale (DSP) e la CPU eseguono l'elaborazione del segnale e delle informazioni, permettendo al dispositivo di percepire, visualizzare, localizzare e tracciare gli oggetti".

In termini pratici, questo si traduce, ad esempio, in due funzionalità che potete vedere nel video presente qui sopra, ovvero le notifiche touchless e il monitor per la respirazione. Nel primo caso il retro di OnePlus 8T Concept lampeggia ad esempio all'arrivo di una chiamata e l'utente può decidere se accettare o meno quest'ultima mediante un semplice gesto. La seconda funzionalità può invece registrare la respirazione dell'utente.

Quanto è interessante?
1
OnePlus 8T Concept ufficiale: il successore di Concept One è uno splendore!