OnePlus 8T: la nostra prova di Canvas AOD, mentre si inizia già a parlare di OnePlus 9

OnePlus 8T: la nostra prova di Canvas AOD, mentre si inizia già a parlare di OnePlus 9
di

La nostra recensione di OnePlus 8T è stata pubblicata giusto qualche giorno fa su queste pagine. Tuttavia, è già giunta l'ora di parlare di novità, in quanto l'azienda cinese ha rilasciato un aggiornamento a poche ore dall'effettiva disponibilità del prodotto sul mercato, che partirà domani 20 ottobre 2020.

Abbiamo già parlato delle novità introdotte da quest'ultimo in un'apposita notizia. Giusto per farvi un "riassunto", ci sono delle migliorie in termini di fotocamera e ottimizzazioni per quel che concerne il consumo energetico e la stabilità. Insomma, siamo dinanzi al classico update pre-release che non va a rivoluzionare il prodotto, ma che lima alcuni piccoli aspetti. In parole povere, la recensione non cambia di una virgola.

Nonostante questo, l'aggiornamento alla versione 11.0.1.2.KB05BA della OxygenOS 11 ha introdotto anche uno stile aggiuntivo, in Beta, per l'Always On Display. Quest'ultimo è accessibile mediante la sezione "Personalizzazione" delle impostazioni di OnePlus 8T ed è una piccola chicca interessante.

Infatti, facendo tap sull'opzione "Canvas", il sistema consente di scegliere un'immagine presente nella memoria dello smartphone, possibilmente una foto scattata in modalità Ritratto. Una volta posizionata correttamente l'immagine, è possibile premere il pulsante "Anteprima" per far sì che il sistema la analizzi e realizzi un "disegno" con le fattezze della persona nella foto. La "bozza" comparirà nell'Always On Display, mentre sbloccando lo smartphone si vedrà l'immagine originale. Insomma, nulla di rivoluzionario, ma si tratta sicuramente di una trovata carina che valeva la pena raccontarvi.

Nel frattempo, stando anche a quanto riportato da PhoneArena, OnePlus 8T ha venduto, per quel che concerne il mercato cinese, unità per un valore di 100 milioni di yuan in un solo minuto, superando i 200 milioni di yuan in 10 minuti. Stando ad alcune stime, sarebbero state vendute oltre 55.000 unità in 10 minuti. Insomma, lo smartphone sembra essere andato molto bene in Cina, perlomeno al lancio.

Per il resto, nella giornata odierna si è già iniziato a parlare di OnePlus 9, come riportato anche da MSPowerUser. Stando ai primi leak, gli smartphone in arrivo nel 2021 sarebbero due: OnePlus 9 e OnePlus 9 Pro. L'azienda cinese starebbe utilizzando internamente il nome in codice "Lemonade" per indicare la serie di dispositivi OnePlus 9, perlomeno stando a quanto indicato dal tipster Max J su Twitter. Ci sono già voci di corridoio anche per quanto riguarda una possibile finestra di lancio: aprile 2021. Ovviamente, è ancora presto per ulteriori informazioni, ma gli appassionati sono sempre pronti a guardare al futuro.

Quanto è interessante?
2
OnePlus 8T: la nostra prova di Canvas AOD, mentre si inizia già a parlare di OnePlus 9