OnePlus vuole eliminare il problema dell'acqua sul touchscreen, per sempre

OnePlus vuole eliminare il problema dell'acqua sul touchscreen, per sempre
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Ormai manca poco all'annuncio di OnePlus Ace 2 Pro, lo smartphone più potente del mondo e l'azienda di Pete Lau e soci ha in serbo per noi una sorpresa molto particolare, una novità che potrebbe seriamente mescolare le carte in tavola una volta per tutte nel mondo dei dispositivi mobili.

Se ormai gran parte dei dispositivi high-end è certificato per resistere all'acqua e all'immersione, infatti, non si può dire che l'esperienza d'uso di uno schermo touch a contatto con l'acqua sia tra le più piacevoli, con tocchi errati o totalmente non riconosciuti.

Tra le novità di OnePlus Ace 2 Pro, a quanto pare, ci sarebbe proprio una tecnologia in grado di rimuovere l'acqua dall'equazione in un sapiente mix tra software, schermo e rivestimento esterno che dovrebbe in qualche modo riuscire a discernere quando è realmente il dito a interagire col display.

La feature si chiama Rain Water Touch ed è apparsa in un video promozionale del brand su Weibo (lo trovate in calce). A prescindere dalla diffusione del device, sarà molto interessante scoprire quanto e come la funzione si dimostrerà utile nella vita di tutti i giorni di chi ama mettere il proprio smartphone a contatto con l'acqua, soprattutto in virtù di una possibile diffusione al di fuori della gamma Ace.

Nel frattempo, arrivano pessime notizie per i fan dei pieghevoli: a quanto pare, OnePlus Open sarebbe stato rimandato a causa di una qualità del display non all'altezza degli standard dell'azienda.

OnePlus vuole eliminare il problema dell'acqua sul touchscreen, per sempre