Niente OnlyFans per i russi: la piattaforma sospende account e pagamenti

Niente OnlyFans per i russi: la piattaforma sospende account e pagamenti
di

OnlyFans ha annunciato di aver “temporaneamente sospeso” gli account russi ed ha predisposto anche il blocco dei pagamenti. I gestori hanno fatto sapere che “non può garantire i servizi alla community di creator russi” a causa della guerra in corso in Ucraina.

In una dichiarazione rilasciata a Motherboard, OnlyFans spiega che “negli ultimi mesi abbiamo esplorato diverse opzioni per continuare a fornire i nostri servizi ai creatori colpiti dalla guerra tra Russia ed Ucraina. Tuttavia, a causa di un ulteriore inasprimento delle restrizioni dei pagamenti da e verso la Russia, OnlyFans non può più servire adeguatamente la community di creator. Di conseguenza, stiamo adottando misure per sospendere temporaneamente gli account in cui vengono ricevuti i pagamenti in Russia”.

Subito dopo l’invasione, OnlyFans aveva affermato di aver impedito ai creator con sede in Russia di accedere alla piattaforma. Tuttavia, subito dopo le segnalazioni da parte degli utenti i gestori hanno sottolineato che si trattava di un problema momentaneo che è stato risolto.

Ora, Onlyfans ha nuovamente cambiato rotta ed ha affermato che non è più in grado di fornire i propri servizi ai creator con sede in Russia. Non è chiaro se si tratti di un ban definitivo oppure no, vi terremo aggiornati non appena arriveranno ulteriori indicazioni.

FONTE: Vice
Quanto è interessante?
7