Open Fiber si allea con Telespazio per portare la banda ultralarga nei luoghi non coperti

Open Fiber si allea con Telespazio per portare la banda ultralarga nei luoghi non coperti
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Open Fiber ha annunciato oggi una nuova partnership con Telespazio per portare la banda ultralarga nelle case isolate, baite di montagna, piccole isole ed aree impervie dove non sono disponibili le infrastrutture classiche.

Nel comunicato stampa diffuso, Open Fiber osserva che con questa partnership intende ridurre il digital dividere e promuovere la digitalizzazione del paese, grazie alla tecnologia satellitare che può offrire i servizi a banda larga con prestazioni simili a quelle terrestre.

L'accordo prevede che Open Fiber acquisti l'accesso ad internet STTH (Satellite to The Home) da Telespazio. Il segnale verrà trasmesso tramite link satellitare, per essere ricevuto da una piccola antenna montata presso le case degli utenti.

Questa soluzione tecnologica ci consente di portare la nostra rete ovunque: grazie all’accordo già operativo con Telespazio, allarghiamo il ventaglio della nostra offerta anche nei luoghi più inaccessibili del Paese, in aggiunta ai piani di copertura in fibra FTTH e in FWA. L’STTH, la connessione satellitare, non sarà sostitutiva di queste tecnologie, bensì un’opportunità alternativa per cablare luoghi che altrimenti resterebbero privi di connettività. La partnership ci consentirà di arricchire la nostra rete ultrabroadband che già oggi raggiunge oltre 11 milioni di unità immobiliari. Grazie un modello di business rivelatosi vincente, puntiamo a recuperare il gap digitale italiano, frutto di decenni di scarsi investimenti nel settore mettendo a disposizione dei nostri clienti operatori le migliori tecnologie disponibili” ha affermato Elisabetta Ripa, Amministratore Delegato di Open Fiber.

Quanto è interessante?
2