Open Fiber arriva a Buccinasco, Opera e Rozzano in 10 mila edifici

di

Una connessione veloce, sicura e ad altissime prestazioni per i cittadini, le imprese e la PA della città metropolitana di Milano: Open Fiber ha aperto la commercializzazione della rete per circa 10mila unità immobiliari dei comuni di Buccinasco, Opera e Rozzano, dove da oggi sarà possibile acquistare i servizi in fibra ottica.

Intanto proseguono i lavori per raggiungere le oltre 30mila unità immobiliari previste dal progetto dell’azienda nei tre comuni.

La società guidata da Elisabetta Ripa sta cablando l’hinterland milanese in modalità FTTH (Fiber To The Home), portando quindi direttamente a casa o in ufficio un’infrastruttura capace di supportare velocità di trasmissione di 1 Gbps (fino a 1 Gigabit al secondo), consentendo così il massimo delle performance. Il piano di Open Fiber per i comuni cintura di Milano prevede un investimento totale di oltre 70 milioni di euro, di cui circa 9 solo per Buccinasco, Opera e Rozzano.

L’azienda punta a garantire la copertura delle maggiori città italiane con l’obiettivo di realizzare una rete quanto più pervasiva ed efficiente possibile, che favorisca il recupero di competitività del “sistema Paese” e, in particolare, l'evoluzione verso “Industria 4.0”. Grazie alla fibra ottica Open Fiber case, condomini, scuole, uffici, aziende e strutture della Pubblica Amministrazione velocizzeranno il processo di digitalizzazione, semplificando e migliorando le relazioni fra cittadini e P.A. e aumentando la produttività e la competitività delle imprese.

Quanto è interessante?
1

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!