Open Fiber denuncia TIM per 1,5 miliardi di Euro: si allontana la rete unica?

Open Fiber denuncia TIM per 1,5 miliardi di Euro: si allontana la rete unica?
di

Una clamorosa indiscrezione pubblicata da Reuters potrebbe frenare i piani di TIM di creare una rete unica con Open Fiber. L'agenzia di stampa infatti riferisce che Open Fiber avrebbe chiesto a Telecom Italia danni per 1,5 miliardi di Euro per presunto abuso di posizione dominante.

Fonti vicine alla società pubblica riferiscono che la volontà di chiedere il risarcimento danni è emersa dopo la decisione dell'Antitrust Italiano dello scorso Marzo, quando ha multato TIM per 116 milioni di Euro per aver abusato della sua posizione nel mercato della banda ultralarga, allo scopo di ostacolare o frenare l'ingresso di nuovi concorrenti.

Da TIM però non arrivano aperture a riguardo ed una fonte interpellata da Reuters avrebbe definito "ridicola" la richiesta, aggiungendo che l'operatore telefonico sta preparando una propria denuncia contro Open Fiber per "concorrenza sleale", con una richiesta di risarcimento "uguale o persino superiore" agli 1,5 miliardi di Euro del chiesti dal rivale.

La situazione insomma non è delle più semplici e questa serie di denunce e contro denunce potrebbe frenare in maniera importante la possibile fusione per la fibra ottica, che di recente è stata al centro anche di un dibattito politico a seguito di un post di Beppe Grillo in cui ha attaccato Open Fiber definendola "un fallimento".

FONTE: Reuters
Quanto è interessante?
5