Open Fiber ed il comune di Varese insieme per la banda ultra larga

di
Comunicato Stampa: Open Fiber ha siglato oggi con il Comune di Varese una convenzione per la realizzazione di un’infrastruttura a banda ultra larga interamente in fibra ottica, che consenta a cittadini e imprese di beneficiare di una velocità di connessione fino a 1 Gigabit al secondo, sia in download che in upload.

La società compartecipata al 50% da Enel e Cassa depositi e prestiti prevede un investimento diretto di circa 12 milioni di euro per la copertura capillare del comune lombardo, attraverso un totale di circa 32mila chilometri di fibra ottica. L’avvio dei cantieri è previsto entro la fine del mese di novembre, e i lavori dureranno circa 18 mesi. Le unità immobiliari coinvolte, tra famiglie e imprese, saranno circa 31mila.

Open Fiber realizzerà l’infrastruttura in fibra ottica in modalità Fiber to the Home (FTTH – fibra fino a casa), che consente prestazioni non raggiungibili con le reti in rame (ADSL) o fibra/rame (FTTC). La convenzione stabilisce inoltre le modalità di scavo e ripristino per la posa della fibra ottica, come previsto dal decreto ministeriale del 2013. Open Fiber utilizzerà ove possibile cavidotti e infrastrutture di rete sotterranee già esistenti per limitare il più possibile l’impatto degli scavi sul territorio e gli eventuali disagi per la comunità. Gli scavi saranno effettuati privilegiando modalità innovative sostenibili e a basso impatto ambientale.