Open Fiber: via alla commercializzazione della banda ultra larga a Pavia

Open Fiber: via alla commercializzazione della banda ultra larga a Pavia
di

Open Fiber ha completato il cablaggio in fibra ottica ultraveloce delle prime 15mila unità immobiliari di Pavia, storica città universitaria e strategico polo agricolo-industriale della pianura Padana lombarda.

I cittadini da oggi possono attivare i servizi che garantiscono una velocità di connessione fino a 1 Gigabit per secondo, e beneficiare così di prestazioni stabili, elevate e non paragonabili a quelle delle attuali reti in rame o miste fibra-rame. La società guidata da Elisabetta Ripa sta cablando il territorio di Pavia in modalità FTTH (Fiber To The Home), realizzando una nuova infrastruttura che arriva direttamente nelle case e negli uffici della città. Il progetto prevede di raggiungere complessivamente circa 29mila unità immobiliari, grazie ad un investimento di 10 milioni di euro che consentirà di stendere più di 17mila chilometri di cavi in fibra ottica.

La rete di Open Fiber è un asset strategico per la crescita dei territori urbani, poiché sviluppa connessioni e servizi digitali, leve principali della produttività per affrontare le sfide economiche e sociali di oggi e dei prossimi anni. I servizi abilitati dalla banda ultra larga sono numerosi, e si estendono ad ambiti come l’Internet of Things, l’e-health, il telelavoro, lo streaming online di contenuti in HD, l’accesso ai servizi avanzati della Pubblica Amministrazione, oltre a numerose applicazioni Smart City come la mobilità sostenibile, il controllo elettronico degli accessi, il monitoraggio ambientale, la gestione dell’illuminazione pubblica e la digitalizzazione dei servizi per il turismo.

Il forte impegno infrastrutturale ed economico di Open Fiber per la città di Pavia rientra pienamente nella mission della società di realizzare una rete quanto più pervasiva ed efficiente possibile, che favorisca il recupero di competitività del “sistema Paese” e, in particolare, l'evoluzione verso “Industria 4.0”. La partecipata di Enel e Cassa depositi e prestiti ha adottato un modello wholesale, in quanto non vende servizi al cliente finale ma è attiva esclusivamente nel mercato all’ingrosso offrendo l’accesso a tutti gli operatori interessati.

Quanto è interessante?
3

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it