Open Fiber e Vodafone portano la fibra FTTH a Novara

Open Fiber e Vodafone portano la fibra FTTH a Novara
di

All’ombra della cupola di San Gaudenzio da oggi si corre a 1 Gigabit al secondo: Open Fiber ha infatti aperto la commercializzazione del servizio su fibra ultraveloce per oltre 25 mila unità immobiliari di Novara, che possono così beneficiare di una connessione sicura, veloce, e di elevatissima qualità.

La banda ultra larga è già disponibile nei quartieri Bicocca, San Paolo, Torrion Quartara e Rizzottaglia, e nel resto della città, situata sullo strategico asse industriale Milano-Torino, proseguono i lavori per raggiungere con la nuova rete le complessive 38 mila abitazioni previste dal progetto.

Open Fiber sta infatti cablando la città piemontese in modalità FTTH (Fiber To The Home), portando quindi direttamente nelle case, negli uffici e nelle attività commerciali un’infrastruttura interamente in fibra ottica, capace di assicurare prestazioni non raggiungibili con le attuali reti in rame o miste fibra/rame.

La società guidata da Elisabetta Ripa sta investendo a Novara circa 19 milioni di euro, per cablare 38 mila unità immobiliari attraverso 240 km di rete. Grazie alla connessione in FTTH, anche la città di Novara potrà essere più competitiva in diversi ambiti: dall’innovazione alle start up, dal telelavoro allo streaming fino alla telemedicina. La diffusione della fibra ottica consentirà di accelerare il processo di digitalizzazione in tutta Italia, semplificando e migliorando le relazioni fra cittadini e Pubblica Amministrazione e aumentando la produttività delle imprese.

Vodafone è l’azienda che per prima ha commercializzato servizi su fibra Open Fiber per il comune di Novara. L’iniziativa è supportata da una campagna di comunicazione Vodafone con affissioni locali, attività sui social media e materiale dedicato, riservato ai punti vendita di Novara.

Quanto è interessante?
2

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it