OpenAI ha rilasciato un software in grado di scrivere fake news

OpenAI ha rilasciato un software in grado di scrivere fake news
di

OpenAI, la società di intelligenza artificiale fondata dal multi-miliardario Elon Musk (ma successivamente abbandonata dallo stesso), ha appena rilasciato una versione aggiornata e più forte del suo sistema di IA per la scrittura di testo pensata principalmente per sostenere conversazioni.

Quando OpenAI, un'organizzazione non profit di ricerca sull'intelligenza artificiale con lo scopo di promuovere e sviluppare un'intelligenza artificiale amichevole (Friendly AI), ha rilasciato per la prima volta l'algoritmo, soprannominato GPT-2, nel febbraio di quest'anno (anno del signore 2019), la società ha dichiarato che poteva effettivamente essere troppo pericoloso rilasciarlo al pubblico, optando invece per la condivisione di una versione "annacquata". Ora OpenAI ha annunciato che sta condividendo una nuova versione sei volte più robusta dell'originale, impegnandosi contemporaneamente di assicurarsi che le persone non ne facciano un uso improprio.

In passato, OpenAI ha espresso forte preoccupazione per il fatto che la sua IA sarebbe potuta essere utilizzata per inondare internet di notizie false, potenzialmente utilizzabili a scopi propagandistici. D'altronde si è parlato molto di come le fake news avrebbero avuto un effetto persino sulla campagna elettorale che ha poi portato alla vittoria di Trump. Il primo modello presentava evidenti difetti e segni rivelatori che il suo output fosse stato scritto da una macchina e non da un essere umano. Questo nuovo modello è più coerente, anche se l'esperta di AI Janelle Shane ha sottolineato su Twitter che è ancora incline a scrivere sciocchezze.

Secondo l'annuncio di OpenAI, esiste anche una versione ancora più potente di GPT-2, assolutamente non disponibile al pubblico. La società afferma che prevede di rilasciare il modello entro pochi mesi, ma che potrebbe non farlo se determinerà che le persone abbiano usato la nuova e migliorata GPT-2 in modo dannoso.

Quanto è interessante?
4