OpenSea violato: in rete gli indirizzi email degli utenti del marketplace di NFT

OpenSea violato: in rete gli indirizzi email degli utenti del marketplace di NFT
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il popolare marketplace di NFT, OpenSea, ha avvertito i propri utenti di possibili tentativi di phishing via mail dopo una violazione dei dati.

Secondo quanto spiegato, un membro dello staff di Customer Io, un fornitore di posta elettronica legato ad OpenSea, che avrebbe scaricato e condiviso con terze parti in modo fraudolento gli indirizzi di coloro che si erano iscritti l marketplace.

In un post pubblicato sul blog, la società mette in guardia dal fatto che “se hai condiviso la tua mail con OpenSea in passato, probabilmente sei stato colpito”, e per questa ragione viene indicato che potrebbero verificarsi campagne di phishing ai danni degli utenti. I malviventi che hanno messo le mani su tali dati, infatti, potrebbero sfruttarli per inviare messaggi email con link malevoli o con l’obiettivo di rubare le credenziali dei metodi di pagamento.

La portata della violazione sembra essere davvero importante, ed OpenSea ha spiegato di essere al lavoro con Customer Io per fare lumi sulla questione, ed ha segnalato il tutto alle forze dell’ordine.

Qualche mese fa su queste pagine abbiamo anche riportato la notizia dell’exploit di OpenSea che ha reso disponibili gli NFT ad una frazione del prezzo di mercato. Ad inizio anno, infatti, OpenSea è stato vittima di una campagna di phishing.

FONTE: TechCrunch
Quanto è interessante?
4