Questa opera d'arte di Rembrandt ora è una foto da 5,6 TB: i dettagli sono incredibili

Questa opera d'arte di Rembrandt ora è una foto da 5,6 TB: i dettagli sono incredibili
di

L’evoluzione dell’imaging riguarda non solo il mondo smartphone - vedi il caso della nuova NPU MariSilicon X svelata da OPPO - ma anche il mondo dell’arte. Il caso dell’Operazione Night Watch del Rijksmuseum è esemplare e ha dato vita alla singola fotografia più grande e completa di un'opera d'arte, dal peso di ben 5,6 Terabyte.

Questo incredibile traguardo ha visto parte del personale del museo situato ad Amsterdam scattare diverse fotografie ad alta risoluzione del dipinto “Ronda di notte” di Rembrandt, realizzato su tela nel 1642 e dalle dimensioni pari a 363 × 437 cm, con una fotocamera Hasselblad da 100 megapixel, sfruttando poi l’intelligenza artificiale per “cucire” le singole immagini in un unico file gigantesco.

Per l’esattezza, si parla di 717 Gigapixel (ovvero 717.000.000.000 pixel, distanziati di 5 micrometri l’uno dall’altro e dalle dimensioni inferiori a quelle di un globulo rosso) che consentono di vedere nei minimi dettagli le decorazioni di vestiti, copricapi, persone e animali.

Per vedere questa magnifica opera d’arte è sufficiente recarsi sulla pagina dedicata e zoomare ove si desidera, scendendo fino a dettagli impossibili da vedere recandosi di persona dinanzi all’opera. Si tratta del modo perfetto per consentire non solo da remoto un esame estremamente approfondito di opere di questo tipo, che hanno segnato e segneranno ancora il mondo dell’arte, complice il supporto delle tecnologie moderne.

Restando nel mondo dell’arte, nell’agosto 2021 abbiamo visto come le IA possono trasformare l’arte 2D in 3D.

Quanto è interessante?
4