Opera: la nuova versione include di default l'ad blocking

INFORMAZIONI SCHEDA
di

I plugin per i browser che permettono di bloccare le pubblicità sono sempre più diffusi, per la scontentezza dei webmaster che sostengono i loro siti grazie alle pubblicità.

Opera ha rilasciato una versione per sviluppatori del suo browser che include, di default, l'ad-blocking. Questo non solo consente di risparmiare sul tempo, dal momento che gli utenti non saranno più costretti a mettersi a cercare delle applicazioni dedicate.
Nelle opzioni sarà presente uno switcher on/off che consente di attivare o disattivare la funzione a seconda delle esigenze.
Chiaramente, la funzione ancora non è disponibile al pubblico, e non sappiamo quando lo sarà. E' probabile che gli sviluppatori vogliano prima testarla a fondo prima di renderla attiva.
I rivali, rappresentati da Google e Microsoft, almeno al momento non sembrano avere intenzione di fare lo stesso, dal momento che taglierebbe fuori anche i propri annunci, che rappresentano le principali fonti di guadagno.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0