OPPO svela ColorOS 12, ecco alcuni dei cambiamenti di design più importanti

OPPO svela ColorOS 12, ecco alcuni dei cambiamenti di design più importanti
di

Oggi OPPO ha presentato ColorOS 12, l’ultima versione del suo sistema operativo per smartphone proprietari e anche Realme e OnePlus (solo in Cina). Basata su Android 12, presenta un design inedito che rinnova l’interfaccia utente quasi integralmente, ottimizzando gli spazi e modificando le icone a dovere.

Innanzitutto, gli sviluppatori della società cinese hanno revisionato l’UI basandosi sull’Infinite Design, implementando icone rinnovate dai contorni tondeggianti e dalle linee generalmente più morbide, moderne e semplificate. Non mancano anche nuove animazioni e l’utilizzo di colori più tenui rispetto a quelli visti con ColorOS 11; ciononostante, restano complessivamente dettagli sufficienti per non causare confusione all’utenza.

Al contempo, OPPO ha ottimizzato il posizionamento di icone ed elementi UI per lasciare più spazio bianco e consentire una differenziazione immediata delle informazioni su schermo; questo effetto viene accentuato dall’aumento del contrasto del testo.

Non mancano anche tante nuove funzionalità, a partire dalla connettività PC-smartphone, ovvero tra più schermi: grazie a ColorOS 12 sarà infatti possibile controllare il dispositivo mobile direttamente dal computer, trasferendo rapidamente file quando necessario (ma solo nel caso di Windows su PC/laptop). Migliorata anche la funzione FlexDrop per il multitasking, la quale permette di gestire rapidamente la visualizzazione a pieno schermo o in finestra delle app; ma anche la Smart Sidebar 2.0 riceve strumenti innovativi come il confronto dei prezzi su vari siti di e-commerce.

Si nota anche l’utilizzo dell’intelligenza artificiale per contenere maggiormente la latenza dell’interfaccia utente: dati di OPPO alla mano, i test in uso continuo condotti internamente avrebbero portato a un calo nelle prestazioni di lettura e scrittura soltanto del 5% nel corso di 36 mesi di simulazione.

Non mancano anche tante altre novità, ma OPPO non le ha rivelate tutte; dunque, soltanto la beta ce le rivelerà a tempo debito. Per ora, quest’ultima dovrebbe debuttare in Cina a ottobre sul recentemente annunciato OPPO Find X3 Pro Photographer Edition, edizione limitata dello smartphone top di gamma d'ultima generazione. In futuro approderà anche su OnePlus 9 (in Cina) e altri prodotti di casa OPPO.

Quanto è interessante?
1
OPPO svela ColorOS 12, ecco alcuni dei cambiamenti di design più importanti