Oreo ha costruito un bunker per proteggere i suoi biscotti in caso di apocalisse

Oreo ha costruito un bunker per proteggere i suoi biscotti in caso di apocalisse
di

In caso di apocalisse sulla Terra, i pochi sopravvissuti potrebbero "consolarsi" con dei deliziosi biscotti Oreo. La famosa azienda produttrice di dolciumi, infatti, ha affermato di aver costruito un caveau di cemento in Norvegia per proteggere i suoi biscotti in caso di apocalisse.

Nello specifico, la geniale mossa di marketing è una sorta di "precauzione" per l'asteroide che potrebbe schiantarsi sulla Terra il giorno delle elezioni, che passerà vicino al nostro pianeta il 2 novembre (ovviamente non c'è nulla di cui preoccuparsi c'è una probabilità dello 0,41%). In un video promozionale Oreo spiega che l'idea è venuta da un semplice messaggio.

Un utente di Twitter, infatti, ha chiesto alla pagina ufficiale chi avrebbe salvato gli Oreo in caso dell'impatto con l'asteroide. Ora, secondo il video (che potrete raggiungere a questo indirizzo), il bunker di cemento - che ha preso ispirazione da altri rifugi apocalittici della zona - contiene una scorta degli iconici biscotti e una copia della ricetta.

"Come ulteriore precauzione, le confezioni Oreo sono avvolte in mylar, un materiale che può resistere a temperature da -62 a 140 gradi Celsius ed è impermeabile alle reazioni chimiche, all'umidità e all'aria, mantenendo i biscotti freschi e protetti per gli anni a venire", affermano nel filmato. Insomma, adesso possiamo dormire sogni tranquilli: in caso di estinzione della razza umana gli Oreo saranno (per fortuna!) salvi.

FONTE: cnet
Quanto è interessante?
11
Oreo ha costruito un bunker per proteggere i suoi biscotti in caso di apocalisse