Gli orsi polari usano uno strumento davvero geniale per stordire i trichechi: ecco quale

Gli orsi polari usano uno strumento davvero geniale per stordire i trichechi: ecco quale
di

L'uso di strumenti nel mondo animale è una grande forma di intelligenza. Gli orsi polari, ad esempio, utilizzano complicate strategie di caccia durante la loro ricerca di cibo e potrebbero anche utilizzare degli strumenti per stordire con più facilità la loro pietanza preferita: i trichechi.

Come? Utilizzando sassi o blocchi di ghiaccio. Un nuovo studio ha esaminato i resoconti storici e contemporanei di orsi polari, combinati con osservazioni di animali in cattività. La conclusione dello studio? Sì, molto probabilmente gli orsi utilizzano questi sassi per stordire le creature.

"Se un cacciatore Inuit esperto ti dice che ha visto qualcosa, vale la pena ascoltarlo e molto probabilmente ha ragione", ha affermato il biologo Ian Stirling, primo autore del nuovo articolo pubblicato sulla rivista Arctic. Si tratta di un argomento relativamente nuovo nella documentazione scientifica, ma segnalato moltissime volte.

É dal 1700, dalla Groenlandia e dall'Artico canadese orientale, che vengono segnalate uccisioni di trichechi, da parte degli orsi polari, mentre utilizzano questi pesanti strumenti di ghiaccio. Questi resoconti, sebbene coerenti, sono stati a lungo contraddetti dalla totale mancanza di rapporti simili in altre parti del mondo.

Così gli esperti, nel nuovo studio, volevano cercare di risolvere questo quesito ancora senza risposta. Nello specifico sono stati esaminati i dettagli di un'intervista con un cacciatore Inuk registrata dal team nel 2011. Il cacciatore aveva trovato tracce fresche che sembravano mostrare lo spostamento del ghiaccio da parte di un orso.

Successivamente la creatura si è appostata vicino un foro per la respirazione (buchi nel ghiaccio dove i trichechi emergono per respirare) e, quando l'animale marino è emerso, l'orso ha sbattuto violentemente il sasso nella testa del tricheco. Esempi simili sono stati osservati anche negli orsi bruni. "La lunga storia di osservazioni riportate in natura dai cacciatori Inuit, se combinate con le osservazioni di orsi polari e bruni in cattività, suggerisce che il primo potrebbe anche avere la capacità di concettualizzare il possibile uso di strumenti in natura", affermano infine gli esperti.

A proposito dell'utilizzo degli strumenti: anche delfini e cinghiali possono farlo!

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
3