È stata l'oscurità, non il freddo, a far estinguere i dinosauri 66 milioni di anni fa

È stata l'oscurità, non il freddo, a far estinguere i dinosauri 66 milioni di anni fa
di

Secondo un nuovo studio, la fuliggine creata dagli incendi, in seguito allo scontro di un colossale meteorite, avrebbe potuto bloccare la luce solare abbastanza a lungo da permettere l'estinzione di massa che uccise la maggior parte della vita sulla Terra, inclusi i dinosauri, 66 milioni di anni fa.

Nonostante sappiano molte cose sul meteorite in questione, gli scienziati hanno avuto difficoltà a svelare i dettagli dell'impatto e quale meccanismo esatto annientò la vita sulla Terra. Un nuovo studio, pubblicato sulla rivista Geophysical Research Letters, simula il contributo delle emissioni di zolfo, polvere e fuliggine dell'impatto che colpì il nostro bel pianeta.

I risultati mostrano che il freddo conseguente all'oscuramente del cielo sarebbe stato grave, ma probabilmente non abbastanza devastante da provocare un'estinzione di massa. Tuttavia, le emissioni di fuliggine degli incendi boschivi globali oscurarono il cielo abbastanza da uccidere i fotosintetizzatori alla base della rete alimentare per oltre un anno, secondo lo studio.

"Questa scarsa luminosità potrebbe essere potenzialmente devastante per la vita", afferma Clay Tabor, un geoscienziato dell'Università del Connecticut e autore principale del nuovo studio. "Sembra che queste condizioni di scarsa illuminazione siano una probabile spiegazione per gran parte dell'estinzione."

L'impatto dell'asteroide Chicxulub emise nuvoloni di fuliggine che, cadendo sulla Terra, bruciarono tutte le foreste che incontrarono. La fuliggine degli incendi, insieme ai composti di zolfo e alla polvere, bloccò la luce solare, causando un invero che durò diversi anni (le temperature precipitarono fino a -26 gradi Celsius secondo studi precedenti). Il modello ha mostrato che le particelle di fuliggine hanno assorbito la luce solare talmente tanto che i livelli di fotosintesi scesero al di sotto dell'uno percento per oltre un anno.

"Rispetto alla polvere, che non è rimasta nell'atmosfera per quasi il tempo, e allo zolfo, che non ha bloccato la stessa quantità di luce, la fuliggine potrebbe effettivamente impedire a quasi tutta la luce di raggiungere la superficie per almeno un anno", continua Tabor. L'oscurità sarebbe stata devastante per i fotosintetizzatori e potrebbe spiegare l'estinzione di massa attraverso un crollo della rete alimentare, secondo i ricercatori.

FONTE: phys.org
Quanto è interessante?
4
È stata l'oscurità, non il freddo, a far estinguere i dinosauri 66 milioni di anni fa