Osservata la nascita di due Soli in un sistema binario

Osservata la nascita di due Soli in un sistema binario
di

Le stelle nascono a partire da nubi di gas e polvere tramite il collasso gravitazionale. Le piccole zone con una densità più alta formano i "nuclei" da cui si originano le stelle. Il meccanismo di formazione stellare non è ben chiaro, in particolare non c'è una chiara comprensione della fase di accrescimento.

Il mistero della formazione stellare è oggetto di numerose teorie, tra le più accreditate c'è la teoria della collisioni tra nubi molecolari.

Gli astronomi del Max Planck Institute hanno ottenuto delle immagini ad alta risoluzione di un giovane sistema binario, ancora nella fase di crescita. I ricercatori hanno rilevato la complessa rete di filamenti di gas che "nutrono" le due stelle al centro del disco di accrescimento. Le osservazioni hanno permesso di identificare un processo di accrescimento a due livelli: un disco intorno al sistema binario e due dischi intorno alle singole stelle.

La maggior parte delle stelle nascono in sistemi multipli, la formazione di un tale sistema è stata osservata per la prima volta da ALMA (Atacama Large Millimetre/submillimeter Array) puntando il sistema [BHB2007] 11, il membro giovane di un ammasso stellare; permettendo di ottenere l'immagine della struttura interna di questo oggetto.

"Abbiamo visto due oggetti compatti, che abbiamo interpretato come dischi attorno alle singole stelle" spiega Felipe Alves del Max Planck Institute. "Le dimensioni di questi dischi sono paragonabili alla fascia di asteroidi nel nostro Sistema Solare, e la loro distanza è circa 28 volte la distanza Terra-Sole". Entrambe le protostelle sono circondate da polveri e gas che formano una complessa rete di strutture gassose disposte a spirale.

"Questo è un risultato molto importante" dice Paola Caselli, direttore del MPE. "Abbiamo finalmente ottenuto un'immagine della complessa struttura di un sistema binario, con i suoi filamenti che la collegano al disco di accrescimenti più esterno. Questo ci fornisce dei vincoli per le teorie di formazione stellare"

Gli astronomi hanno interpretato i filamenti come dei flussi di gas che "cadono" sulle stelle a partire dal disco più esterno. Il tasso di accrescimento è 0.1 masse di Giove per anno, in perfetto accordo con le previsioni. Nel caso di due stelle, l'oggetto con massa maggiore ha anche un tasso di accrescimento più alto.

Il modello teorico con accrescimento su due livelli ha un ottimo accordo con le osservazioni teoriche, ci si aspetta che lo studio di sistemi binari molto giovani possa portare a una maggiore comprensione della formazione stellare e del suo legame con la massa della galassia.

FONTE: phys.org
Quanto è interessante?
6
Osservata la nascita di due Soli in un sistema binario