Osservati, per la prima volta, i movimenti del plasma negli ammassi di galassie

Osservati, per la prima volta, i movimenti del plasma negli ammassi di galassie
di

Gli ammassi di galassie sono i sistemi più grandi dell'Universo e sono legati insieme dalla gravità. Contengono da centinaia a migliaia di galassie e grandi quantità di plasma, che raggiunge temperature di circa 50 milioni di gradi ed è visibile ai raggi X. E per la prima volta, il telescopio XMM-Newton, ha osservato questo plasma.

Si sa molto poco sul movimento di questo materiale, ma esplorarne i movimenti può essere la chiave per capire come si formano, si evolvono e si comportano gli ammassi di galassie. "Abbiamo selezionato due ammassi di galassie vicini, massicci, luminosi e ben osservati, Perseo e Chioma, e abbiamo mappato il movimento del loro plasma per la prima volta" afferma Jeremy Sanders del Max Planck Institute for Extraterrestrial Physics di Garching, in Germania, e autore principale del nuovo studio.

I ricercatori hanno esaminato un'area delle dimensioni di circa due Lune piene per Perseo e quattro per Chioma. Jeremy e colleghi hanno trovato segni diretti di flusso di plasma. Sebbene questo tipo di movimento sia stato teoricamente previsto, non era mai stato mai osservato prima. La scoperta è stata resa possibile grazie ad una nuova tecnica di calibrazione applicata alla European Photon Imaging Camera (EPIC) del telescopio XMM-Newton, che ha permesso di mappare il gas nei cluster in modo più accurato.

Queste osservazioni dello strumento rimarranno impareggiabili fino al lancio dell'Advanced Telescope for High-ENergy Astrophysics (Athena) nel 2031. Il tema scientifico della missione riguarda lo studio delle componenti più calde e più energetiche dell'Universo, in particolare il gas caldo presente nelle strutture a grande scala ed i buchi neri supermassivi.

FONTE: phys.org
Quanto è interessante?
4
Osservati, per la prima volta, i movimenti del plasma negli ammassi di galassie