Osservato su Marte un "diavolo di sabbia", una tromba d'aria in miniatura

Osservato su Marte un 'diavolo di sabbia', una tromba d'aria in miniatura
di

Il diavolo di sabbia è un fenomeno meteorologico tipico dei territori desertici. Il fenomeno non è minimamente legato ad una perturbazione a carattere temporalesco. La sua formazione è causata da un eccessivo surriscaldamento della superficie di un suolo secco e caldo che, in presenza di una leggera depressione, genera un mulinello di aria.

Fenomeni di questo tipo non sono rari su Marte, e queste piccole trombe d'aria solitamente svaniscono quasi altrettanto velocemente di quanto appaiano. Catturare una loro immagine sul Pianeta Rosso non è facile. Tuttavia, grazie al Mars Reconnaissance Orbiter (MRO) della NASA, adesso abbiamo un'immagine di questo raro fenomeno, catturato nell'ottobre 2019.

Il veicolo spaziale (che ha recentemente osservato un cratere meteoritico sul Pianeta Rosso) ha scattato la foto usando l'High Resolution Imaging Science Experiment (HiRISE), che cattura istantanee della superficie marziana dal lontano 2006. Il team dell'Università dell'Arizona che ha costruito e gestisce HiRISE, inoltre, ha anche pubblicato i dettagli sul diavolo di sabbia appena fotografato, che si è formato sulle pianure vulcaniche di Amazonis Planitia.

La mini "tromba d'aria" è larga 50 metri e, in base alla grandezza dalla sua ombra, il team crede che sia alta circa 650 metri. Nonostante abbia dimensioni considerevoli, non si tratta del più grande diavolo di sabbia osservato: nel 2012 HiRISE ha scattato una foto di un diavolo di polvere alto 20 chilometri e largo "solo" 70 metri.

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
5
Osservato su Marte un 'diavolo di sabbia', una tromba d'aria in miniatura