di

Si tratta di un breve e insolito lampo individuato nel cielo notturno il 16 giugno 2018, perplesso astronomi e astrofisici in tutto il mondo. Questa esplosione, chiamata AT2018cow e soprannominato "cow" (mucca in inglese) è diverso da qualsiasi altro "blast" mai visto prima.

L'evento, chiamato AT2018cow e soprannominato "the cow" dalle tre lettere finali e casuali nel suo nome ufficiale, è stato definito dagli astronomi un evento unico. In tre giorni, The Cow ha prodotto un'improvvisa esplosione di luce, almeno 10 volte più luminosa di una tipica supernova, e poi è svanita nei mesi a seguire. Questo evento insolito si è verificato all'interno o, al più, in prossimità di una galassia nota come CGCG 137-068, situata a circa 200 milioni di anni luce di distanza nella costellazione di Ercole. The Cow è stata osservata per la prima volta dal telescopio dell' Asteroid Terrestrial-impact Last Alert System finanziato dalla NASA, nelle Hawaii.

Utilizzando i dati di più missioni già avviate in precedenza dalla NASA, tra cui il Neil Gehrels Swift Observatory e il Nuclear Spectroscopic Telescope Array (NuSTAR), due gruppi di ricerca stanno elaborando articoli che forniscono spiegazioni possibili sulle origini del lampo. Ad esempio, un articolo sostiene che The Cow sia un buco nero che ingloba e consuma le stelle che transitano nelle sue vicinanze. Un secondo articolo ipotizza che si tratti di una supernova - un'esplosione stellare - che ha dato alla luce un buco nero o ad una stella di neutroni.

I ricercatori di entrambe i team hanno condiviso le loro interpretazioni in una tavola rotonda giovedì 10 gennaio, alla 233-sima riunione dell'American Astronomical Society a Seattle.

FONTE: nasa
Quanto è interessante?
10

Acquista il puzzle 3D della Stazione Spaziale Internazionale su Amazon.it e divertiti a costruire il modellino della ISS!

Osservata un'esplosione 10 volte più luminosa di una supernova