Ecco a voi OXAGON, la futuristica città galleggiante dell'Arabia Saudita

Ecco a voi OXAGON, la futuristica città galleggiante dell'Arabia Saudita
di

Una città industriale e galleggiante sull'acqua alimentata al 100% da energia pulita. Se avessimo letto queste poche righe qualche anno fa avremmo pensato che fossero uscite da qualche romanzo di fantascienza, ma è tutto vero ed è il nuovo progetto che ha annunciato l'Arabia Saudita proprio questa settimana: ecco a voi OXAGON.

Si tratta di una città industriale galleggiante sul Mar Rosso e composta interamente da energia pulita. "OXAGON contribuirà a ridefinire l'approccio mondiale allo sviluppo industriale in futuro, proteggendo l'ambiente e creando occupazione e crescita. Inoltre contribuirà al commercio dell'Arabia Saudita e sosterrà la creazione di un nuovo punto focale per i flussi commerciali globali", ha affermato il principe Mohammed bin Salman.

OXAGON sarà uno degli hub tecnologici più avanzati al mondo e sarà dotato delle tecnologie più avanzate attualmente disponibile in commercio, come l'Internet of Things (IoT), la fusione uomo-macchina, l'intelligenza artificiale e robotica. Le industrie che potranno essere trovate all'interno della città sono le seguenti: energia sostenibile, mobilità autonoma, innovazione idrica, produzione alimentare sostenibile, salute e benessere, tecnologia, produzione digitale, telecomunicazioni, tecnologia spaziale e robotica.

Insomma, su OXAGON si lavorerà soltanto alle ultime tecnologie (e alle future) disponibili in circolazione. Il comunicato stampa con cui è stato annunciato il progetto, però, non ha specificato quanto costerebbe costruire questa città estremamente futuristica (e sicuramente costosa). Ricordiamo, inoltre, che l'Arabia Esaudita ha anche annunciato la creazione della città del futuro chiamata The Line.

Pensate che un progetto del genere sia irrealizzabile? Può essere, ma un giorno tutte le più grandi metropoli gireranno dietro al concetto di Smart City, sicuramente un argomento alieno per adesso, ma che sarà considerato la normalità "un giorno".

Quanto è interessante?
2