OxygenOS si aggiorna alla versione 2.2.0 su OnePlus Two

di

OnePlus Two torna a far parlare di se, grazie al nuovo aggiornamento rilasciato via OTA poche ore fa, il quale porterà OxygenOS (sistema operativo proprietario OnePlus) alla versione 2.2.0.

OxygenOS, da diverso tempo ha preso il posto della CyanogenOS, sistema operativo sul quale si basava inizialmente il primo device della giovane azienda cinese, ovvero OnePlus One, lo smartphone che è stato capace di battere la concorrenza nel 2014 e guadagnarsi così l'appellativo di "Flagship Killer". Dopo le prime "incerte" versioni, il nuovo OS ha trovato una certa stabilità, oltre ad ottenere un riscontro positivo tra gli utenti, motivo per cui l'azienda sta attualmente investendo molto su OxygenOS.

Quest'oggi è stata inoltre rilasciata la versione 2.2.0, la quale dovrebbe portare le seguenti migliorie:

  • Correzione bug relativo alle preferenza della SIM nelle impostazioni del device;
  • inserimento supporto NTFS e exFAT riguardanti l'USB;
  • fix delle foto panoramiche e sferiche Google;
  • inserimento della possibilità di modifica della temperatura dei colori;
  • possibilità di nascondere la barra di ricerca;
  • aggiunte patch relative alla sicurezza e alcuni sfondi natalizi;
  • correzione altri bug e ottimizzazioni generali.

Come si evince quindi, le migliorie apportate al sistema operativo sono molteplici. Per effettuare l'aggiornamento, nel caso in cui non voleste aspettare l'OTA, potrete scaricare il pacchetto OxygenOS 2.2.0 direttamente a questo link.

Quanto è interessante?
0
OxygenOS si aggiorna alla versione 2.2.0 su OnePlus Two

OnePlus 2

OnePlus 2
  • Produttore: OnePlus
  • Disponibile: 11 Agosto
  • Prezzo: 399€
    • Caratteristiche tecniche
    • +