Pagamenti contactless: dal 1 Gennaio 2021 scatta il nuovo limite per il PIN

Pagamenti contactless: dal 1 Gennaio 2021 scatta il nuovo limite per il PIN
di

L'ufficializzazione del cashback di Stato ha provocato un vero e proprio effetto a catena sui pagamenti digitali, come ampiamente prevedibile. Bancomat, Mastercard e VISA, hanno annunciato una novità importante per i pagamenti contactless.

Dal 1 Gennaio 2021, infatti, sarà innalzato il limite minimo per effettuare i pagamenti contactless senza dover inserire il PIN. Tutti coloro che posseggono un bancomat o una carta, infatti, non dovranno più inserire il codice da cinque cifre per le spese fino a 50 Euro. Sostanzialmente quindi si tratta un raddoppio, dal momento che attualmente per tutte le spese superiori a 25 Euro è necessario digitare il PIN nel POS.

La novità era stata preannunciata anche negli scorsi giorni, ed andrà ad affiancarsi al Piano Cashless del Governo Italiano. L'obiettivo di questa misura è spingere ulteriormente i pagamenti digitali ed incentivare il loro utilizzo, allo scopo di combattere l'evasione fiscale attraverso l'uso di sistemi tracciabili. Inoltre, secondo molti l'uso delle carte rappresenta anche un sistema significativamente più sicuro del denaro contante, che potrebbe essere veicolo di contagio.

Nelle ore passate Bancomat ha anche annunciato di aver azzerato le commissioni per i pagamenti PagoBancomat fino a 5 Euro dal 1 Gennaio 2021 al 31 Dicembre 2023.

Ricordiamo che il cashback di Natale entrerà in vigore il prossimo 8 Dicembre, ma per partecipare è necessario effettuare l'iscrizione nell'app Io.

Quanto è interessante?
8