Panasonic, c'è stato un attacco hacker ai sistemi interni? Arriva la conferma

Panasonic, c'è stato un attacco hacker ai sistemi interni? Arriva la conferma
di

Dopo aver approfondito l'attacco informatico subito da IKEA, torniamo ad analizzare un'altra questione di sicurezza. Infatti, Panasonic è finita al centro di un data breach.

In particolare, stando anche a quanto riportato da TechCrunch, la nota società giapponese legata al mondo tech ha confermato che alcuni hacker sono riusciti ad accedere illegalmente alla sua rete interna. La conferma è arrivata nella giornata del 26 novembre 2021 mediante un breve documento pubblicato sul portale ufficiale di Panasonic, in cui l'azienda si scusa per gli eventuali disagi che il tutto potrebbe comportare.

I fatti risalgono a inizio novembre 2021 (anche se sembra che il tutto sia iniziato prima, ovvero a giugno 2021 secondo le fonti), quando un gruppo di malintenzionati è riuscito ad accedere ad alcuni dati presenti all'interno di un server dell'azienda. Sembra che Panasonic sia riuscita a rilevare l'attacco nella giornata dell'11 novembre 2021, avvisando subito chi di dovere e implementando ulteriori sistemi di sicurezza per evitare che il tutto si verifichi nuovamente.

In ogni caso, non ci sono in realtà poi così tanti dettagli in merito al data breach, se non il fatto che è avvenuto e che Panasonic ha avviato delle indagini che vedono la collaborazione di una società di terze parti per comprendere se sono coinvolti o meno dati sensibili legati agli utenti.

FONTE: Panasonic
Quanto è interessante?
3
Panasonic, c'è stato un attacco hacker ai sistemi interni? Arriva la conferma