In che modo la recente pandemia di coronavirus influenzerà il futuro della scienza?

In che modo la recente pandemia di coronavirus influenzerà il futuro della scienza?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Intere industrie sono state spostate e chiuse nel corso di poche settimane a causa della recente pandemia da Covid-19. Come sappiamo, alcuni sono stati in grado di adattarsi rapidamente, mentre altri hanno dovuto chiudere o mandare a casa i propri lavoratori. Tutti i settori sono stati colpiti, perfino quello scientifico.

La scienza moderna prospera nelle collaborazioni, da una manciata di autori in un singolo studio a centinaia di persone impegnate in alcuni dei più grandi esperimenti di sempre. Ma alla fine, richiedono comunque tutti un contatto umano. La maggior parte di questo contatto è virtuale: e-mail, chiamate in conferenza e messaggi. Ma non sempre.

Questa primavera, però, tutto si è fermato a causa del Covid-19. Le conferenze sono state cancellate, le riunioni di collaborazione interrotte e persino il mondo accademico stesso. Quale sarà il risultato? Questo segnerà la fine di grandi collaborazioni scientifiche? Quale sarà la priorità degli studi futuri in questo momento?

È impossibile per adesso dirlo con certezza. Ma la primavera del 2020 potrebbe entrare nei libri di storia come un punto di svolta nella storia della scienza, dove delle collaborazioni super costose e colossali (come quella dell'EHT) sono semplicemente state "messe in pausa" o rinviate a data da destinarsi. Il futuro di certe collaborazioni, infatti, è ancora incerto.

Ne riparleremo alla fine di questa brutta storia.

Quanto è interessante?
6