Panico a Londra Gatwick: droni sulla pista mandano in tilt l'aeroporto

Panico a Londra Gatwick: droni sulla pista mandano in tilt l'aeroporto
di

Ore di panico all'aeroporto Gatwick di Londra. I voli sono stati sospesi dopo che alcuni droni sono stati visti volare sopra la pista. A darne la notizia BBC, secondo cui l'avvistamento avvenuto nella serata di ieri ha provocato ritardi e cancellazioni dei voli, causando non pochi disservizi ai passeggeri.

L'agenzia di stampa riferisce che alcune compagnie aeree avrebbero reindirizzato i loro voli ad Amsterdam e Parigi, ma anche a Cardiff, Luton e Manchester.

La pista è stata riaperta solo alle 3:01 di questa mattina, per poi chiudere nuovamente quarantacinque minuti dopo a seguito dell'avvistamento di altri droni.

Al momento sembrano ancora sospesi i voli, ed a giudicare dai comunicati diffusi dall'aeroporto la normale attività dovrebbe riprendere alle 10 locali (le 11 italiane), ma per i passeggeri si prospetta un'altra giornata di passione caratterizzata da ritardi e cancellazioni.

Gatwick invita tutti i passeggeri che devono volare sull'aeroporto a controllare lo stato del proprio volo per vedere se è in ritardo o cancellato.

La normativa del Regno Unito vieta di pilotare droni entro un chilometro dall'aeroporto, e per coloro che la infrangono sono previsti fino a cinque anni di carcere ed una multa salatissima. Il tutto per ragioni di sicurezza nazionale in quanto i droni potrebbero anche essere utilizzati per effettuare attacchi agli aerei.

La Polizia del Sussex sta conducendo delle indagini dalle 22:03 di ieri sera, l'orario della chiusura dell'aeroporto, per capire la matrice di questo "attacco", sebbene sia da escludere qualsiasi matrice terroristica o simile.

FONTE: TNW
Quanto è interessante?
6

Il caffè di Starbucks a casa tua con le pratiche capsule in vendita su Amazon.it, compatibili con le macchine espresso delle principali marche.