Paola Zukar: Fabri Fibra era al primo posto in classifica, ma viveva in buco

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Paola Zukar è sicuramente una delle figure più note del mondo discografico italiano. D'altronde, nel suo "roster" può contare figure del calibro di Fabri Fibra, Marracash, Clementino e Madame. Bisogna dunque ascoltare quando una persona del genere ha qualcosa da dire su fama e successo. In questo contesto, la Zukar ha raccontato un aneddoto.

In particolare, in un'intervista rilasciata ai microfoni di ESSE Magazine, la nota manager ha affermato che all'epoca del primo posto in classifica del 2006 ottenuto da Fabri Fibra, quest'ultimo abitava in un "buco a Sesto San Giovanni (comune della città metropolitana di Milano, ndr), dove non c'era nemmeno la lavatrice. Andava a fare il bucato a gettone". In questo contesto, la Zukar, che aveva promesso al rapper di fargli un regalo nel caso di un buon piazzamento in classifica, decise di recarsi in un centro commerciale, comprare una lavatrice, metterla in macchina e aiutare Fibra a portarla al secondo piano. "Era molto contento", ha dichiarato la Zukar.

Insomma, l'immagine dell'artista primo in classifica derivante dalle dichiarazioni della nota manager è ben diversa da quella che in genere le persone hanno in mente o che viene descritta, ad esempio, in alcuni brani trap. D'altronde, Fibra aveva già rilasciato delle dichiarazioni relative a quei tempi: "All'inizio era terribile. La ricchezza non esisteva proprio. […] Devi essere uno che sa mangiare male e dormire male. Io i primi tre anni a Milano ero famosissimo ma in un appartamento di 40 metri quadrati [...] Però in quell'appartamento ho scritto 'Tranne Te' (una delle sue più grandi hit, ndr). Era un appartamento tristissimo e io volevo andare via", aveva affermato il rapper in un'altra intervista rilasciata sempre a ESSE Magazine nel 2018.

Non è chiaro se il "buco a Sesto San Giovanni" descritto dalla Zukar sia effettivamente l'appartamento citato da Fibra nell'intervista del 2018. In ogni caso, è probabile, in quanto il primo posto di Fibra con l'album "Tradimento", il suo primo lavoro sotto Universal, è arrivato nel 2006 (stando anche a un articolo dell'epoca de Il Giornale), mentre il singolo "Tranne Te" è uscito nel 2010 sempre a cura di Universal.

Ricordiamo che l'album "Tradimento" conteneva hit come "Applausi Per Fibra". A proposito di quest'ultima, proprio nel 2006 il rapper statunitense Jay-Z decise di rappare sulla base di quel brano. In ogni caso, sicuramente Fibra da quel periodo in poi ha avuto molte grandi soddisfazioni, ad esempio quando nel 2019 "Tradimento" è stato certificato disco di platino dalla FIMI. Nel frattempo, troviamo il lancio di TRX Radio e lo storico passaggio da Universal a Sony.

Tornando alla questione della popolarità, nel brano "Stai Zitto" di Salmo del 2018 Fibra in una barra afferma: "Coi primi quattro dischi c'ho pagato l'affitto". Prendendo alla lettera quanto espresso dal rapper, si arriva al 2007, ovvero a "Bugiardo", il quarto album di Fabri Fibra in studio (uscito sotto Universal).

Insomma, non sempre essere popolari significa avere molti soldi, come tra l'altro spiegato recentemente anche da una nota star del Web.

Quanto è interessante?
3
Paola Zukar: Fabri Fibra era al primo posto in classifica, ma viveva in buco