Parallels 11 porta Cortana anche su OS X

di

Parallels si aggiorna portando interessanti novità. La soluzione più semplice, veloce e potente per eseguire Windows su un Mac è arrivata alla versione 11, aggiungendo il supporto per l’ultimo sistema operativo di Microsoft, Windows 10.

Parallels 11 consente anche agli utenti Mac di godersi l’assistente virtuale Cortana, non disponibile ufficialmente per la piattaforma OS X. L’installazione del software e di una copia di Windows 10, permetterà agli utenti di utilizzare anche l’assistente personale, attivabile con un semplice "Hey, Cortana". Ma ciò che è più interessante è che si è in grado di attivare Cortana anche durante l'utilizzo di altre applicazione per Mac: l'assistente, che rimarrà sempre attivo, apparirà infatti in cima alle finestre in esecuzione, consentendo di effettuare rapidamente le proprie ricerche. Parallels 11 include naturalmente anche miglioramenti generali delle prestazioni, con l’avvio di Windows che è stato velocizzato ed con un minor consumo di risorse ed energia, ottimo per l’autonomia dei portatili Apple.

Quanto è interessante?
0