Questo parassita all'interno delle feci del tuo gatto può renderti attraente: lo studio

Questo parassita all'interno delle feci del tuo gatto può renderti attraente: lo studio
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Mentre ti prepari l’estate 2022 a Riccione, può tornarti utile sapere che gli scienziati sono incappati in un modo disgustoso per diventare più attraenti: cospargiti di feci di gatto.

Più specificamente, il parassita Toxoplasma gondii (T. gondii), comunemente trasmesso attraverso le feci di gatto, può far sembrare le persone più attraenti e, in alcuni casi, persino rendere più simmetrico il viso di una persona. Il T. gondii viene trasmesso anche attraverso il coito e i ricercatori ritengono che il parassita faccia sembrare le persone infette più desiderabili per contaminare il maggior numero possibile di ospiti.

Alcuni parassiti a trasmissione sessuale, come T. gondii, possono produrre cambiamenti nell'aspetto e nel comportamento dell'ospite umano, sia come sottoprodotto dell'infezione sia come risultato della manipolazione del parassita per aumentarne la diffusione a nuovi ‘host’", hanno scritto gli scienziati dell'Università di Turku nel nuovo studio, pubblicato sulla rivista PeerJ. Allo stesso modo, ricerche precedenti mostrano che "i ratti maschi infetti da toxoplasma erano percepiti come più attraenti sessualmente e venivano preferiti come partner sessuali dalle femmine non infette".

Gli autori dello studio hanno infettato 35 studenti universitari con T. gondii (22 uomini e 13 donne). Hanno anche confrontato la simmetria facciale dei 35 partecipanti infetti con altri 178 studenti che non erano stati infettati. La simmetria facciale è significativa, hanno notato i ricercatori, perché studi passati l'hanno collegata all'essere più attraente, oltre ad avere una salute migliore e geni più forti.

I Gli studenti infetti avevano livelli più bassi di "asimmetria fluttuante" rispetto agli studenti che non erano stati infettati. Allo stesso modo, è stato riscontrato che le donne che avevano il parassita avevano un indice di massa corporea più basso, più partner e si consideravano più attraenti, rispetto alle donne che non lo avevano. Inoltre, studi precedenti hanno suggerito che il T. gondii aumenta il testosterone negli uomini, il che teoricamente li renderebbe più desiderabili, e ci sono prove che il parassita potrebbe manipolare altri ormoni e neurotrasmettitori nell'ospite infetto, al fine di aumentare l'attrazione.

Gli scienziati, però, hanno anche ammesso che T. gondii può indurre alcune persone a "sviluppare disturbi mentali come schizofrenia, disturbo ossessivo-compulsivo o tendenze suicide", ma che questi rischi erano relativamente bassi. “È possibile che le interazioni apparentemente non patologiche e potenzialmente benefiche tra T. gondii e alcuni dei suoi ospiti intermedi, come ratti e umani, siano il risultato di strategie coevolutive che avvantaggiano, o almeno non danneggiano, la forma fisica sia del parassita che dell'ospite", hanno concluso.

Sapevate, invece, che i pesci devono lottare con un parassita che divora la loro lingua?

Quanto è interessante?
2