Parigi dice addio alle macchine a benzina e diesel, dal 2030 solo elettriche

di

Parigi fa sul serio, nella capitale le macchine a benzina e diesel saranno bandite a partire dal 2030. Si potrà circolare solo con le auto elettriche. L'amministrazione, ad ogni modo, parla di un periodo di transizione e non mancano moltissimi interrogativi sulla perentorietà del termine e sulle possibili sanzioni.

"Si tratta di pianificare una strategia sul lungo periodo, l'obiettivo è ridurre le emissioni", ha detto Christophe Najdovski alla radio France Info. "Le auto sono trai principali produttori di emissioni... per questo stiamo programmando una exit strategy entro il 2030".

L'addio alle strade parigine toccherà prima alle auto a diesel che, secondo i piani dell'amministrazione comunale, dovrebbero sparire già nel 2024. Poi nel 2030 toccherà alle altre alternative all'elettrico.

La decisione si inserisce all'interno di un piano a lungo respiro per la Francia, con l'obiettivo di passare ad un modello più rispettoso dell'ambiente entro il 2040: il Paese, in quella data, dirà infatti addio alla produzione di qualsiasi forma di combustibile fossile e alle macchine a diesel o benzina in tutte le città del Paese. Insomma, Parigi farà da apripista, anche per vedere come regolarsi con gli inevitabili problemi che ci saranno nel primo periodo di transizione. Al 2040 mancano 23 anni, non sono pochi ma la priorità della Francia deve essere sicuramente quella di accompagnare i propri cittadini in questa transizione. Altrimenti il rischio è che arrivino impreparati alla deadline.

Quanto è interessante?
4