Questa particella sembra essere composta sia da materia che di antimateria

Questa particella sembra essere composta sia da materia che di antimateria
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Secondo un nuovo studio che può essere trovato sul server di prestampa arXiv (e che deve quindi essere ancora soggetto a revisione paritaria), i fisici di Oxford hanno scoperto una particella subatomica in grado di passare dallo stato di "materia normale" a uno stato di "anti-materia".

In particolare gli scienziati, utilizzando il Large Hadron Collider del CERN, hanno scoperto che i "Mesoni D", particelle molto leggere contenenti quark charm (e che che hanno sia un quark che un antiquark), possono spostarsi spontaneamente tra gli stati di particella e antiparticella. Sicuramente una scoperta che amplia di molto la nostra conoscenza su queste "strane" particelle.

I ricercatori hanno notato che nel mesone D, infatti, ci fosse presente una differenza di peso incredibilmente piccola tra materia e antimateria... entrambi "ingredienti" che compongono la particella. Queste "sono prodotte nelle collisioni protone-protone e viaggiano in media solo pochi millimetri prima di trasformarsi, o decadere, in altre particelle", ha dichiarato Tim Gershon, professore presso il Dipartimento di Fisica dell'Università di Warwick.

Attualmente i ricercatori stanno esaminando l'effettivo processo di transizione del mesone. "Misure minuscole come questa possono dirti grandi cose sull'Universo che non ti aspettavi", ha affermato infine il dott. Mark Williams dell'Università di Edimburgo nel comunicato stampa rilasciato dall'Università di Oxford.

A proposito, recentemente gli scienziati hanno scoperto che una particella di antimateria insolitamente potente si è schiantata in Antartide nel dicembre del 2016.

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
2