I partner di persone con schizofrenia o bipolarismo hanno spesso disturbi mentali

I partner di persone con schizofrenia o bipolarismo hanno spesso disturbi mentali
di

Secondo la ricerca psichiatrica danese iPSYCH, in metà delle coppie dove uno soffre di schizofrenica o di disturbo bipolare, anche l'altro partner avrà a sua volta disturbi mentali e questo può chiaramente influire sulla crescita dei bambini.

Esattamente come vivere in un quartiere povero, anche avere un genitore schizofrenico può compromettere la normale crescita di un bambino. All'esperimento hanno partecipato 872 genitori e i criteri di iscrizione prevedevano che almeno uno dei fosse iscritto nel Registro Nazionale dei Pazienti con Diagnosi di Schizofrenia o Disturbo Bipolare, inoltre tutti i genitori avevano almeno un bambino di sette anni.

"Nei registri che abbiamo utilizzato ogni bambino aveva un solo genitore registrato con un disturbo mentale" ha detto la psicologa Aja Neergaard Greve, autrice dello studio. Tuttavia proprio grazie al colloquio diagnostico effettuato ai non iscritti al registro, è stato scoperto che quasi la metà di queste persone mostrava un disturbo simile a quello del partner.

"La diagnosi più frequente è stata la depressione. Siamo rimasti davvero sorpresi del fatto che il 6% dei partecipanti (quindi i partner delle persone schizofreniche) soddisfacesse i criteri diagnostici per la schizofrenia stessa." Ha continuato, la dottoressa.

Crescere con persone che potrebbero essere potenzialmente entrambe affette da schizofrenia rischia di essere molto dannoso per un bambino. Secondo la dottoressa Neergaard Greve, quando un genitore soffre di un grave disturbo mentale è più probabile che il bambino si rivolga molto di più all'altro genitore, il quale potrebbe avere molta della sua attenzione rivolta al partner malato.

"Se il genitore che pensavamo fosse sano e in buona salute si trova invece anche lui in uno stato di precarietà, questo potrebbe compromettere il benessere di tutta la famiglia." I bambini nati da genitori con schizofrenica e/o disturbo bipolare, infatti, sono maggiormente a rischio di sviluppare disturbi mentali. Con due genitori nella stessa situazione il rischio aumenta.

Il rischio è non soltanto ambientale, ovvero fine al crescere con due genitori malati che interagiscono col bambino in modo imprevedibile e instabile, ma anche genetico. Le funzioni cognitive sono in parte ereditarie.

"Essendo che alcune di queste famiglie sono particolarmente vulnerabili e stanno contemporaneamente lottando con diversi problemi, è necessario che vi si presti ulteriore aiuto e supporto. Servono sforzi specializzati e mirati per le necessità di queste famiglie." Una di queste potrebbe essere per esempio la proteina che ha aperto la strada a nuovi trattamenti per la cura della schizofrenia.

Quanto è interessante?
4