Il PC acquario ora esiste davvero: merito di un case un po' folle

Il PC acquario ora esiste davvero: merito di un case un po' folle
di

È risaputo che gli appassionati del mondo PC sono sempre alla ricerca di novità per quel che concerne il case del loro computer di fiducia lato gaming (basti vedere la nostra guida ai migliori case Mini-ITX). Tuttavia, un nuovo progetto si sta prendendo "meritatamente" la scena: signore e signori, il PC acquario ora esiste davvero.

Ebbene, stando anche a quanto riportato da Tom's Hardware US e Gizmodo, l'azienda cinese MetalFish ha deciso di rendere realtà quello che è un meme che circola da un po' di tempo tra la community del mondo PC. Il risultato è un case Micro-ATX chiamato Y2 Fish Tank, che dispone di un vero acquario nella parte superiore.

Sì, avete capito bene: tutti i reali componenti del PC sono posizionati in basso, ovvero dove si notano la ventola RGB, un pulsante e due porte USB, mentre la zona superiore è destinata alla pacifica convivenza dei vostri pesciolini rossi (e 13,5 litri d'acqua). L'acquario è realizzato in pannelli di vetro spessi 5mm, mentre nella parte inferiore c'è un pannello acrilico di 3mm, pensato per separare l'acqua e gli animali dagli effettivi componenti del computer.

Le informazioni relative alla gestione del calore non sono in realtà troppe (e c'è già chi prevede un possibile "disastro"), ma a quanto pare il case può ospitare una scheda madre Micro-ATX o Mini-ITX e ha un prezzo di partenza equivalente a 75 dollari. Tuttavia, il prodotto è disponibile solamente in Cina: non pensate dunque di acquistarlo facilmente dalle nostre parti. Se volete approfondire la reale esistenza del case, potete fare riferimento al portale ufficiale di MetalFish.

Quanto è interessante?
3
Il PC acquario ora esiste davvero: merito di un case un po' folle