Pebble taglia il 25% del proprio staff

di

L'ingresso di Apple nel settore degli smartwatch, ed il conseguente consolidamento degli altri marchi presenti già da tempo nel mercato, sta avando un impatto importante sulle vendite degli orologi.

L'amministratore delegato di Pebble, Eric Migicovsky ha rivelato a Tech Insider che la sua azienda sta tagliando 40 posti di lavoro, pari al 25% della forza lavoro totale. Il tutto perchè nel corso degli ultimi otto mesi Pebble ha guadagnato solo 26 milioni di Dollari, a causa del calo degli investimenti registrato nell'ultimo periodo.
Non sono però disponibili indicazioni riguardo la reale situazione economica dell'azienda, che nel 2015 ha venduto oltre un milione di smartwatch, un numero esiguo se si mette a confronto con quelli registrati dall'Apple Watch ed i vari dispositivi basati su Android Wear. Trattandosi di una piattaforma a se stante, però, era quanto meno prevedibile aspettare vendite basse rispetto ai giganti del settore, e proprio questi numeri devono incoraggiare tutte quelle piccole startup che vogliono puntare su questo settore.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0