Il Governo pensa al Cashback di Natale: 150 Euro di bonus per i pagamenti elettronici

Il Governo pensa al Cashback di Natale: 150 Euro di bonus per i pagamenti elettronici
di

Al piano Italia cashless che il Governo si appresta a varare, si potrebbe aggiungere un altro bonus per spingere gli acquisti natalizi. Nei giorni in cui le autorità stanno discutendo sulle riaperture di Natale, spunta un altro cashback che potrebbe essere accreditato sui conti corrente degli utenti.

Secondo quanto riferito da fonti vicine a Palazzo Chigi, infatti, il Governo starebbe preparando un extra cashback di Natale, che prevede un rimborso del 10%, fino a 150 Euro massimo per gli acquisti effettuati nel mese di Dicembre con carte ed applicazioni, o in generale con i metodi elettronici, presso i negozi sparsi sul territorio italiano.

A quanto pare il meccanismo prevede un accredito immediato, che l'Agenzia delle Entrate farà entro la fine dell'anno sulla carta usata, ma per prendere parte al programma bisognerà effettuare almeno dieci acquisti.

La misura potrebbe essere varata nel nuovo pacchetto di aiuti economici che il Presidente Conte ed il ministro Gualtieri si apprestano a varare, per fronteggiare la pandemia di Coronavirus.

Da Gennaio, salvo sorprese, dovrebbe invece entrare in vigore il piano cashback che come abbiamo avuto modo di raccontare a più riprese permetterà di ottenere rimborsi semestrali, sempre del 10% sul totale speso, sulla base degli acquisti elettronici. A questo si aggiungerà il supercashback che sarà dato ai cittadini più virtuosi che utilizzano maggiormente i metodi elettronici.

Quanto è interessante?
5