Pepsi vuole proiettare un'enorme pubblicità "pro-videogiocatori" dallo Spazio

Pepsi vuole proiettare un'enorme pubblicità 'pro-videogiocatori' dallo Spazio
di

La Pepsi punta in grande, e ora vuole proiettare la sua pubblicità direttamente dallo Spazio. Lo farà usando i Cubesat dell'azienda russa StartRocket, che vuole proprio trasformare il cosmo in un enorme cartellone pubblicitario.

StartRocket presto lancerà i suoi satelliti nello Spazio, la compagnia Russia pensa che il futuro della pubblicità possa proprio essere questo: usare i satelliti per creare "costellazioni artificiali", in modo da poter mostrare messaggi commerciali (e non) di qualsiasi natura. Messaggi che sarebbero visibili simultaneamente da milioni di persone.

Il primo cliente della StartRocket sarà PepsiCo, che vuole trasmettere una campagna contro i pregiudizi nei confronti dei videogiocatori usando il brand Adrenaline Rush, una linea di bevande energetiche.

Tutto vero? Tutto verissimo, confermato direttamente dalla portavoce di Pepsi Russia Olga Mangova: "Crediamo nel potenziale di StartRocket, i cartelloni orbitali sono la rivoluzione del mercato della comunicazione. Ecco perché in rappresentanza di Adrenaline Rush —la bevanda energetica e non-alcolica di Pepsi Russia, che è un brand innovatore e sostiene tutto ciò che è nuovo e non standard— abbiamo deciso di stringere questa partnership", ha raccontato a Futurism con una email.

Acquistare 8 ora di pubblicità nello spazio attraverso i satelliti della StartRocket dovrebbe costare circa 20mila dollari. Avevamo scritto di questo progetto già a gennaio, ora sappiamo quale sarà la prima azienda a sfruttarlo.

FONTE: Futurism
Quanto è interessante?
8