Per iPhone prezzi in continuo aumento: dal 2011 solo iPhone SE sotto i 500€

Per iPhone prezzi in continuo aumento: dal 2011 solo iPhone SE sotto i 500€
di

Con iPhone XS Max Apple ha segnato un punto di rottura rispetto al passato, con la versione da 512 gigabyte che arriva a costare 1.650 Euro in diversi mercati. Una scelta che ha fatto storcere il naso a molti, in quanto ha reso i Melafonini prodotti di extralusso e non accessibili da tutto.

L'andamento dal 2011 in poi è stato spiegato in un grafico, che vi proponiamo in calce, in cui è possibile vedere come negli ultimi sette anni i costi degli smartphone siano aumentati esponenzialmente di anno in anno. E' esplicativo il fatto che l'unico iPhone a costare meno di 500 Euro sia stato l'SE.

E' altrettanto chiaro che il punto di rottura definitivo sia stato segnato dal debutto sul mercato di iPhone 6 Plus, che è stato affiancato ad iPhone 6 ed ha di fatto introdotto un modello "premium" alla lineup, con costi più alti che per la prima volta in assoluto hanno superato gli 800 Euro, per poi aumentare di anno in anno.

Esponenziale è la differenza tra iPhone 7 del 2016 ad iPhone X del 2017. La linea viola ci mostra come si sia passati da prezzi medi di poco inferiori ai 700 Euro agli oltre 1.100 Euro di iPhone XS, per poi aumentare ulteriormente con iPhone XS Max.

Interessante notare anche come il rincaro vada di pari passo con l'aumento della quantità di memoria: è praticamente scomparsa la variante da 32 e 128 gigabyte, almeno sui modelli di fascia alta, mentre iPhone XR nonostante gli 889 Euro di partenza si va a collocare nella fascia più bassa della lineup Apple.

Il campanello d'allarme però è importante, perchè Apple sembra aver aumentato di anno in anno i prezzi, che se generano una quantità maggiore di entrate, si traducono anche in un numero minore di unità vendute.

Quanto è interessante?
3

Le migliori custodie per iPhone in vendita su Amazon, personalizza il tuo smartphone con custodie integrali e bumper per tutti i modelli.

iPhone XSiPhone XS