Per la Polizia Stradale Waze aiuterebbe i criminali a fuggire

di

Edward Mullins, capo della Sergeants Benevolent Association, ha formalmente inviato una lettera all'amministratore delegato di Google, Larry Page, per chiedere al gigante del web di disabilitare una funzione inclusa in Waze che consente agli utenti di tenere traccia delle attività di polizia in tempo reale. Tutti coloro che utilizzano il navigatore sociale di Big G, infatti, sono a conoscenza della feature che è in grado di localizzare i posti di blocco, incidenti, traffico e telecamere presenti sulle strade.

Secondo Mullinsla tecnologia di Waze, che consente di pubblicare e diffondere informazioni in tempo reale, e che è in grado identificare le attività di polizia, può essere utilizzata sia per scopi buoni che cattivi”. Lo stesso ha anche minacciato un'azione legale contro la società di Mountain View ed ha chiesto un incontro con i funzionari di Google entro i prossimi dieci giorni.
Mullins, in un'intervista telefonica, ha sottolineato che l'assassino Ismaaiyl Brinsley aveva l'applicazione sul suo telefono lo scorso 20 Dicembre, quando ha ucciso due poliziotti. “Non so se stava per utilizzare l'applicazione o se l'aveva già fatto, non voglio calunniare Google, ma si tratta di uno strumento importante per conoscere ciò che succede fuori”. 

Quanto è interessante?
0