Per un analista entro il 2020 le spedizioni degli indossabili toccheranno quota 1 miliardo

di

Secondo un rapporto per gli investitori diffuso dal Wall Street Journal, nel 2015 Apple potrebbe vendere tra 10 e 30 milioni di Apple Watch. Tuttavia, una nuova nota pubblicata dall'analista di Morgan Stanley Katy Huberty ha rivisto tali stime. La teoria dello stesso è molto semplice: dal momento che l'orologio di Apple arriverà nei negozi l'anno prossimo (secondo lo stesso a Marzo), in quel periodo in tutto il mondo ci saranno 315 milioni di iPhone 5 (o modelli successivi), vale a dire il dispositivo minimo richiesto per poter far funzionare correttamente lo smartwatch. Se il 10% di questi dovessero acquistare l'Apple Watch, il numero sarebbe già oltre la stima dei 30 milioni di unità.

Il mercato degli indossabili è in continua e rapida crescita, e secondo Huberty entro il 2020 a livello mondiale ci saranno tra 530 milioni ed 1 miliardo di smartwatch e smartband. Ovviamente un ruolo fondamentale lo avrà il prezzo, ma nei negozi arriveranno ben tre versioni del dispositivo. 

Quanto è interessante?
0